Spagnola: perché è attraente e come funziona


Inter-Mammary Intercourse

Spagnola

 

Comunemente conosciuta come tit-job o Inter-mammary Intercourse (IMI), la spagnola è un atto sessuale che consiste nel far pentrare il pene fra i seni femminili. Comprimendo insieme i seni si creerà resistenza contro il pene, producendo una sensazione fisica ed erotica simile a quella della penetrazione sessuale. Questa attività può essere facilmente accostata o associata al sesso orale.

Qui spieghiamo perché la spagnola è attraente, come funziona, e daremo un paio di linee guida circa il galateo dell’eiaculazione. Abbiamo anche alcune idee utili e qualche posizione particolare da surrgerirvi!

Da cosa proviene l’attrazione per la spagnola?

In certa misura, le pratiche culturali e le credenze determinano il grado in cui seni sono visti come oggetti sessuali. Lo si può dedurre dallo stile occidentale di vestire, assieme all’importanza attribuita alla grandezza dei seni e alla diffusione dei seni rifatti. Insomma, è piuttosto semplice che il seno diventi oggetto di attrazione o feticismo.

I seni svolgono un ruolo importante nel comportamento sessuale umano. Molte donne (e un certo numero di uomini) sono sensibili alla stimolazione del seno durante l’eccitazione sessuale e trovano anche estremamente piacevole farsi succhiare i capezzoli. Può capitare naturalmente che il pene entri in contatto con il seno, quindi non è irragionevole voler sperimentare nuove cose con il seno.

Durante la spagnola il seno e il pene vengono stimolati tramite il contatto dell’uno con l’altro, e con l’aiuto delle mani del partner o dei partners. Anche la vista della spagnola è apprezzata: per alcuni uomini guardare questo atto erotico è estremamente eccitante.

Come si fa una spagnola?

Bisogna rispettare due condizioni di base per fare una spagnola di successo: il pene deve essere abbastanza lungo e il seno abbastanza grande. Se entrambe le condizioni sono soddisfatte, le posizioni suggerite saranno più facili da eseguire e le limitazioni fisiche non ostacoleranno l’atto. Un uomo più dotato ha una porzione supplementare da inserire tra i seni ed è libero di sperimentare una vasta gamma di posizioni. Una donna con grandi seni può facilmente manipolare, dondolare su e giù uno o entrambi i seni allo stesso tempo e, se è abbastanza flessibile, può accostare il sesso orale quando il pene viene spinto in profondità tra i seni.

Galateo dell’Eiaculazione

La femmina può scegliere di accogliere l’eiaculazione sui seni, sul collo, sul viso, o nella bocca. È importante discutere in anticipo con la vostra partner di dove preferisce ricevere l’eiaculazione, se sul suo viso o in bocca. Alcune donne ritengono che l’eiaculazione sul viso sia umiliante, mentre altre non se ne preoccupano; allo stesso modo ognuna ha la propria preferenza per quanto riguarda l’eiaculazione in bocca. Quando si tratta di qualsiasi atto sessuale, è fondamentale che entrambe le persone si sentano a proprio agio, prima e dopo il rapporto.

Suggerimenti per superare i vincoli fisici

Quando uno o entrambi i partner non rispettano i requisiti menzionati, ci sono ancora alcune possibilità di riuscita. Un uomo meno dotato dovrà sfruttare il movimento, il posizionamento e l’agilità, al fine di compiere l’atto. Questo vale anche per le donne che hanno dei seni piccoli, che potrebbero ottenere l’effetto di IMI con il muovimento del corpo tenendo i suoi seni insieme. Inoltre, a prescindere dalla grandezza del seno, si può sempre compensare unendo le mani. Andando un pò avanti e intrecciando le dita si stimolerà manualmente il lato superiore del pene.

Preparazione

Verificate che la posizione di entrambe le parti sia confortevole e sistematevi di conseguenza. Ad esempio (a seconda della posizione), per potreste usare un cuscino per sollevarvi o sotto le ginocchia della donna o sotto i glutei del maschio. Se il letto è basso, la femmina può sedersi, piuttosto che inginocchiarsi; in alternativa, si può mettere qualcosa sotto i piedi dell’uomo per sollevarlo. Se è preferibile, aggiungere uno schienale, o semplicemente piegare i gomiti per sollevare il corpo. Altri oggetti di scena, come il Liberator Ramp possono risultare molto utili. Infine, assicuratevi che una bottiglia di lubrificante si trovi nelle vicinanze.

Posizioni consigliate

  • Uomo seduto o sdraiato sulla schiena – Donna in ginocchio:

L’uomo giace con la metà superiore del busto sul letto (o seduto su un divano) e tiene le natiche sul bordo; le ginocchia sono piegate circa a novanta gradi, i piedi ben appoggiati sul pavimento e le gambe divaricate. La femmina si inginocchia, si siede, o incrocia le gambe; avvolge il pene con i suoi seni e inizia il movimento. Se il collo è abbastanza flessibile, si può piegare la testa si può far entrare il pene in bocca nella sua spinta più profonda.

  • Donna sdraiata  –  Uomo a cavallo:

La donna si sdraia su un letto o un divano. Per la manovrabilità, utilizzare cuscini per puntellarsi. L’uomo si inginocchia sul letto e si mette a cavallo del suo petto. Mentre lei tiene i suoi seni uniti, lui è libero di spingere il suo pene tra di essi, e ha la possibilità di appoggiare le mani sulle spalle o tenersi a qualcosa come supporto. Altrimenti, se l’equilibrio è buono, lui può piegarsi indietro e usare le dita per stimolare la sua vagina. L’altra opzione è che l’uomo tenga i seni della donna insieme, mentre li penetra, lasciando le mani della donna libere. Ancora una volta, se lei ha una certa flessibilità del collo, può piegarsi e accogliere il pene in bocca.

  • Donna sdraiata – Uomo a cavalcioni:

Questa posizione è accessibile se il letto o il divano è abbastanza basso. La donna è posizionata allo stesso modo della posizione 2, ma con la testa sul bordo del letto / divano. L’uomo mette all’inizio entrambe le ginocchia sui lati del petto della donna, poi mette un piede sul pavimento per una maggiore stabilità. Il passo successivo è quello di spostare il suo peso avanti e indietro tra il piede sul pavimento e il ginocchio sul letto / divano. Si tratta di una posizione atletica tonificante, che lo fa sentire dominante e fiducioso.

  • Uomo in piedi – Donna in ginocchio:

L’uomo inizia in piedi, la donna si inginocchia sul pavimento di fronte a lui e avvolge il pene con i suoi seni. Per maggiore comfort e divertimento, consigliamo di trovare un posto dove mettere le mani, o dietro di lui o sui lati, in modo che egli possa usarle come leva o per reggersi, mentre sfrega il suo pene tra i seni. La donna può partecipare ugualmente nella mozione facendo rimbalzare, o dirigere lei il gioco facendo da sola. Questa posizione è anche un ottimo modo per passare al sesso orale (posizione cosiddetta “Atten-hut”)!

Pensieri finali

Un lubrificante scivoloso sul pene e tra i seni è in grado di assistere e migliorare questo atto sessuale, perchè consente al pene di muoversi più liberamente e senza intoppi tra i seni (e le mani).

Il rispetto e l’apertura mentale sono determinanti: alcune donne possono vedere la spagnola come degradante a causa delle posizioni dominanti del maschio; potrebbero anche voler evitare del tutto questa attività sessuale. Tuttavia, questi sentimenti possono derivare dall’insicurezza, dalla sensazione di vulnerabilità e inadeguatezza. Come con tutte le preoccupazioni, la risposta sta nel comunicare in anticipo con il vostro partner sessuale: meglio risolvere questi problemi prima che si presentino!

Lascia un commento