SEI RELAZIONI EROTICHE SU 10 NASCONO SUL WEB: le donne vanno a caccia più degli uomini


Lo si sapeva, ma ora i numeri danno qualche certezza in più. Le relazioni erotiche e amorose in Italia nascono sempre più attraverso il web. Sei rapporti su 10 prendono avvio attraverso una conoscenza sviluppata in Rete. Una tendenza che si amplifica e cresce con l’età. A sorpresa, infatti, il rimorchio online va forte soprattutto fra gli over 40, e spesso anche tra gli over 50, molto più che fra ventenni e trentenni.

Lo studio
I dati emergono dall’ultima ricerca di C-date, il principale sito di casual dating in Europa, che ha analizzato usi e abitudini dei libertini nei paesi in cui è attivo il suo servizio (Italia compresa ovviamente, dove gli intervistati, fra i 25 e i 60 anni, sono stati oltre 1.000). E le sorprese non sono mancate. A partire dal luogo dove nascono le relazioni: nel 54% dei casi online (tra social network e siti dedicati), nel 25% in locali e feste, nel 16% dei casi in palestra, al supermercato o facendo shopping.

La frequenza dei rapporti
Interessante analizzare la quantità di rapporti che si consumano in Italia: da questo punto di vista sembriamo un paese spaccato in tre. La maggioranza, un italiano su due (il 49%) fa l’amore una volta alla settimana, il 33% lo fa almeno una volta al giorno (ma anche di più). Infine c’è il 18% che lo fa da una a sei volte l’anno.

Donne più disinvolte
Veniamo poi al numero medio di partner che i seduttori online del Belpaese hanno avuto nel corso degli ultimi 12 mesi. Le donne qui sembrerebbero più disinvolte degli uomini: mentre tra questi ultimi solo l’8% dice di aver avuto nell’ultimo anno più di 10 relazioni, sono addirittura il 37% quelle donne che possono vantare nel loro carniere almeno 10 uomini nell’ultimo anno.

Maschi pigri
Tra i maschietti prevale una certa tendenza alla pigrizia: il 35% (circa uno su tre) confessa di aver avuto un solo partner nel 2016, e il 43% da due a quattro. I libertini doc sono una netta minoranza (il 14% più di cinque relazioni e, come detto, appena l’8% più di dieci). Le donne anche in questo si rivelano decisamente più “dinamiche”: solo il 18% confessa di esser passato un 2016 all’insegna della monogamia.

Quarantenni libertini
Infine le età. Chi considera il web il territorio di caccia ideale per le proprie relazioni in sette casi su dieci ha più di 40 anni, molto spesso più di 50, a smentire molti luoghi comuni in materia. In particolare la fascia 40-49 è la più libertina (55% uomini e 46% donne). Significativa la presenza degli over 50: 32% di uomini e 18% di donne. Sono le età in cui si frequentano meno locali e feste, e il web viene incontro alla domanda di relazioni di chi non ha più 20 o 30 anni.

fonte: milleunadonna.it

Lascia un commento