Orgasmo femminile: tutto quello che c’è da sapere


orgasmo femminile

L’orgasmo femminile: tecniche e consigli per farla venire

Sembra ci sia  bisogno di tempi incredibilmente lunghi per raggiungere l’orgasmo femminile durante il rapporto: sempre che la donna riesca almeno a raggiungere l’orgasmo! Il motivo più comune è che molte donne non conoscono il proprio corpo. La società ha avuto il brillante effetto di infondere nelle nostre menti fin dall’infanzia il concetto che la masturbazione è peccaminosa e beh, ognuno ha diritto alla propria opinione, ma il buon senso impone di considerare questo preconcetto come molto lontano dalla verità.

Grazie a questo equivoco, molte persone, soprattutto donne, non hanno avuto modo di imparare a conoscere il proprio corpo, riducendo così le possibilità di essere in grado di godere pienamente delle attività sessuali e quindi dell’orgasmo femminile. È difficile per molte donne dimenticare tutto ciò che è stato loro insegnato, e spesso si da per scontato che “toccare stessi non porti piacere”. Vi è una certa verità in questo, molte donne non mentono, perchè di fatto non provano piacere. Tuttavia, il motivo è semplicemente che a loro è stato insegnato che tale pratica non porta piacere, e andare oltre questa idea sbagliata richiederà tempo e pazienza… quindi mai avere fretta con il vostro partner!

Se la donna non ha mai avuto un orgasmo (ed è spesso così se dicono: “penso di averne avuto uno”), si potrebbe cominciare facendo riferimento alla Guida alla Masturbazione Femminile. Imparare a compiacere una donna che non riesce a raggiungere un orgasmo da sola è estremamente difficile, quindi ti suggeriamo di iniziare portandola a giocare con se stessa, permettendole di imparare come il suo corpo reagisce a stimoli diversi.

L’ultima nota ha a che fare con il vostro approccio: gli orgasmi non possono essere obbligati, e più si fa pressione perchè lei venga, meno probabile è che accada. Prendete le cose con calma, imparate le tecniche, sperimentate con loro e trovate ciò che funziona. Se cominciate a sentirvi frustrati quando non vedete dei risultati, la cosa si vedrà e purtroppo renderà il tutto ancora più difficile. Il sesso dovrebbe essere divertente e piacevole – non appena le cose si fanno troopo pensanti, il piacere svanisce!

A proposito di orgasmi

Ci sono due principali tipi di orgasmo femminile: del clitoride (o clitorideo) e del punto G (altrimenti noto come orgasmo vaginale). Quando si masturbano, le donne di solito imparano stimolando il loro clitoride. Non c’è niente di sbagliato in questo, ma mette da parte tutto il mondo dell’orgasmo vaginale. Molte donne non sono in grado di raggiungere l’orgasmo durante il rapporto sessuale, in quanto non sono abbastanza familiari alla stimolazione per godere al massimo grado. Mentre imparate a leggere i segni del corpo del vostro partner, non fa mai male porre domande, soprattutto se si stanno provando nuove tecniche.

Il coito, comunemente noto come sesso vaginale, può essere uno dei modi più goffi per stimolare una donna, se fatto senza pensare. Mentre esso fornisce un ambiente che può essere altamente eccitante, emotivamente soddisfacente ed erotico, il grado di stimolazione alla zona del clitoride della donna, è nullo in confronto alla masturbazione o al cunnilingus.

Si può praticare la stimolazione manuale del clitoride anche durante il sesso, ma questo non è necessario se la donna ha avuto orgasmi vaginali in passato, e se si sa come stimolare correttamente il punto G. Per saperne di più sulle posizioni e sul punto G, si prega di consultare la sezione punto G e Posizioni. Nessuno vuole coinvolgere la geometria nel sesso, ma è bene sapere quali posizioni sono ideali per stimolare il punto G. Al fine di aiutarla a raggiungere un orgasmo vaginale, è necessario assicurarsi che si sta “colpendo” il punto G con ogni penetrazione.

Molti uomini fantasticano sul mito dell’eiaculazione femminile. Beh, per cominciare, non è un mito, la maggior parte delle donne dovrebbe teoricamente essere in grado di farlo. La chiave è la stimolazione del punto G, ma tutto questo è ben descritto nell’articolo sull’eiaculazione femminile.

Alcune idee su come portarla all’orgasmo:

In primo luogo, vorremmo ricordare di rilassarsi, e di non rendere il suo orgasmo lo scopo dell’incontro. Più lo si pone come obiettivo, meno probabilità ci sono di raggiungerlo. Rilassatevi e godetevi l’esperienza, dato che è questa la parte più importante.

Strusciarsi (Grind)

Durante il rapporto, potresti aumentare la pressione esercitata sul clitoride della donna. Questo può essere ottenuto ruotando i fianchi, proprio come quando ci si sta “strusciando” su una pista da ballo. Prova a spingere contro la parte anteriore del suo inguine con la zona sopra il pene. Dondolandarsi avanti e indietro o lateralmente è davvero un buon modo di iniziare.

Regola del pollice

Con la donna seduta sopra, l’uomo dovrebbe trovarsi disteso sulla schiena, bacino inclinato verso l’alto, e muscoli dello stomaco serrati. Arcuate i fianchi verso l’alto per migliorare la qualità del “Grind”; ciò può essere ottenuto facilmente mettendo un cuscino sotto le natiche dell’uomo. Poi dovreste mettere la mano sul pube della donna, e posizionare il pollice sul clitoride. Mentre la donna sta cavalcando il suo partner, egli può stimolare contemporaneamente il clitoride.

Posizione a T

Con la donna sdraiata sulla schiena, l’uomo dovrebbe trovarsi perpendicolarmente (cioè, ad angolo retto a lei, formando così la ‘T’), accavallando le gambe della donna. A seconda della flessibilità della donna, questa può essere una posizione ideale per la penetrazione in profondità, mentre esponete il clitoride per la stimolazione manuale. Questa doppia stimolazione è molto gratificante e può spesso portare all’orgasmo femminile molto velocemente.

Il Maximizer

La donna si trova sulla schiena, gambe strettamente tenute insieme. L’uomo si trova sulla parte superiore, o nella parte anteriore in piedi o in ginocchio. Invece di essere direttamente in linea con lei, l’uomo dovrebbe porsi leggermente in diagonale. Entrambe le gambe devono essere su una spalla, o su un lato, del suo corpo; lui dovrebbe iniziare la penetrazione. Questa posizione è progettata per massimizzare la stimolazione del clitoride femminile ed è più facile da eseguire con l’uomo in piedi o in ginocchio (vale a dire la donna dovrebbe avere le gambe fuori dal piano di appoggio: divano o letto).

Utilizzare i Sex Toys

I Giocattoli del sesso possono essere utilizzati praticamente in qualsiasi posizione sessuale, e grazie alle persone creative che li progettano, se stai pensando ad un giocattolo, è probabile che lo abbiano già realizzato. Se non ne avete mai usato uno, potete leggere la nostra sezione completa per l’acquisto e l’utilizzo dei Sex Toys. Quanto segue è una sintesi di alcuni dei più diffusi tipi di giocattoli usati per raggiungere l’orgasmo femminile:

Vibrating Clitoral Suckers

Questa classe di prodotti funziona come segue: si inserisce la parte a tazza del giocattolo sopra la zona clitoridea, si preme la pompa un paio di volte per generare aspirazione, quindi si accende l’uovo vibrante, che è generalmente fissato alla tazza. L’aspirazione è ideale perché attira più sangue nel clitoride rendendolo più sensibile, e inoltre lascia le mani libere. Può essere utilizzato durante il rapporto per aggiungere sensazioni incredibili, ma in alcune varietà può risultare un pò ingombrante per alcune posizioni.

Vibratori Classici

Per quelli di voi che sono alla ricerca di qualcosa con un po’ di più funzionalità, si consiglia di prendere un vibratore normale. Può essere tenuto in posizione durante il rapporto sessuale per stimolare quello che vuoi, può essere inserito analmente, e può anche essere utilizzato dalla donna da sola. I vibratori sono disponibili in un’ampia varietà di forme, dimensioni e utilizzi.

Vibratore-Anello da Pene

Questa classe di prodotti è geniale! Il giocattolo è fondamentalmente un anello con uno o più ovuli vibranti allegati. Basta farlo scorrere verso il basso lungo l’asta del pene, accendere gli ovuli di vibrazione, e voilà, super piacere per entrambe le parti.

Play O (UTOPIA) Orgasmic Gel da Durex

Try O … è un gel inodore da applicare al clitoride e alla zona circostante. Esso utilizza una combinazione di ingredienti studiati per stimolare, aumentare il desiderio e portare orgasmi intensi. Abbiamo valutato come punteggio un 8.5 / 10!

Lascia un commento