INTUITO FEMMINILE, STEREOTIPO O SCIENZA?


E’ vero che le donne sono più brave degli uomini a capire se il proprio partner sta mentendo?

Intuito femminile

Che tu sia una donna o un uomo, spesso, ti sarà capitato di sentir dire la frase: si tratta di “Intuito femminile”.

Questa espressione deriva dal concetto che le donne sono complessivamente più percettive degli uomini.

Viene definito “percettivo” chiunque sia capace di decifrare e interpretare correttamente il linguaggio del corpo confrontandolo con il linguaggio verbale.

Difatti, quando abbiamo la sensazione viscerale che qualcuno ci sta mentendo, solitamente stiamo inconsciamente o consciamente percependo una discordanza tra linguaggio verbale e non verbale, tra quello che dicono le sue parole e quello che dice la sua postura, le sue espressioni, il suo tono vocale ecc.

Una ricerca condotta alla Harvard University ha dimostrato che le donne sono molto più intuitive nella percezione del linguaggio corporeo degli uomini.
Ad alcuni soggetti sono stati mostrati filmati privi di sonoro in cui una donna e un uomo comunicavano tra loro. I partecipanti dovevano, dopo la visione, ricostruire l’argomento del dialogo in base alla comunicazione non verbale e alle espressioni.
Il risultato ha evidenziato che le donne hanno interpretato correttamente la scena nel’87% dei casi a differenza degli uomini (meno della metà 42%).
Dalla ricerca si è evidenziato inoltre che gli uomini dal temperamento artistico o che svolgono lavori assistenziali hanno ottenuto un punteggio affine a quello delle donne così come gli uomini omosessuali.

ùIn particolare sembrerebbe che la capacità di decifrare correttamente il linguaggio non verbale aumenterebbe nelle donne con figli. Forse perché nei primi anni del bambino, le mamme si affidano quasi totalmente ai segnali non verbali per comunicare con il figlio.
Forse grazie a questo precoce addestramento, le donne risultano spesso più abili degli uomini a negoziare e ad annusare una bugia.

ATTENZIONE! SPESSO IL PROPRIO INTUITO NON E’ DETTATO DALLE SENSAZIONI CHE ABBIAMO DELL’ALTRO BENSI’ DALLE PROPRIE PAURE E PREGIUDIZI. DAL TERRORE DI ESSERE ABANDONATI O TRADITI.

L’UNICO MODO CHE ABBIAMO PER POTERCI FIDARE CIECAMENTE DELLE NOSTRE SENSAZIONI E PERCEZIONI E’ QUELLO DI LAVORARE SU STESSI!! IMPARARE A CONOSCERSI!
IN MODO TALE DA POTER DISTINGUERE UNA SENSAZIONE DETTATA DA UNA NOSTRA PAURA RELAZIONALE DA UN VERO E PROPRIO CAMPANELLO D’ALLARME SU CHI ABBIAMO ACCANTO.

 Dott.ssa Giuseppina Pollino
 Psicologa/Sessuologa
  www.tuttacolpadifreud.it
cell. 3295618668

Lascia un commento