Impianto Progestinico: cos’è e come funziona


Che cos’è un impianto progestinico?

Il sistema di impianto progestinico è composto da piccole capsule costituite da un tubo di plastica, che vengono riempite con un progestinico sintetico. Come la pillola e l’iniezione, agisce sull’ispessimento del muco cervicale e modifica l’endometrio. Può fornire una copertura contraccettiva per un massimo di cinque anni, ma non offre alcuna protezione contro le malattie sessualmente trasmissibili.

Efficacia

L’impianto Progestinico è il metodo di controllo delle nascite più efficace tra quelli oggi disponibili, la sua efficacia si attesta intorno al 99,96%.

Indicazioni

Le capsule sono inserite sotto pelle sul lato interno del braccio di una donna. Si tratta di un piccolo intervento chirurgico che ovviamente può essere effettuato solo da un medico qualificato.

Inconvenienti

Ogni volta che vegnono introdotti degli ormoni nel corpo c’è la possibilità di avere effetti indesiderati. Flusso mestruale maggiore, crampi  più forti e perdite durante il ciclo sono effetti indesiderati noti che si possono verificare quando cambiano i livelli ormonali. Questi di solito tendono a diminuire dopo pochi mesi di utilizzo.

L’impianto ha gli stessi svantaggi della pillola in quanto utilizza lo stesso metodo di contraccezione. Potete consultare la pagina sulla Pillola anticoncezionale per informazioni sugli effetti collaterali.

 

Lascia un commento