Fellatio – Gola Profonda: tecniche avanzate


deepthroat

Fellatio – Gola Profonda

“Gola Profonda”, il controverso ma famosissimo film erotico, fu rilasciato per la prima volta nel 1972. Film dedicato interamente alla fellatio profonda, portò il sesso alla luce del giorno e cambiò per sempre il modo in cui le persone avrebbero visto la pratica della fellatio da lì in poi. Quindi cos’è esattamente la “gola profonda” e, soprattutto, è più facile dirlo che farlo?

Una fellatio in profondità

Per svolgere questa forma di sesso orale, l’uomo infila il proprio pene eretto nella bocca del partner oltre l’epiglottide. Il fallo si inoltra il più profondamente possibile e, supponendo sia abbastanza lungo, viene quasi ingoiato. Se colei che pratica la fellatio è abile, le sue labbra toccheranno così la base del pene e i suoi testicoli.

Suoni come gorgoglii di solito sono conseguenti, e possono eccitare ancora di più alcuni uomini. Rumori di tosse e rigurgiti sono abbastanza comuni, aumentando l’eccitazione sia a causa dei suoni stessi sia perché la gola si restringe in questo modo attorno al pene. Questo insieme di elementi fornisce una sensazione di grandezza del pene stesso al suo proprietario, tale da non poter essere contenuto dal proprio partner: la gola profonda stimola l’ego maschile così come la sua virilità!

Non è facile come sembra

Una gola profonda richiede grande abilità. Chi la svolge deve essere in grado di respirare internamente mentre riceve il pene del compagno. Ciò non significa che sia impossibile respirare, basta solo appiattire la lingua e farla uscire il più lontano possibile.

Alcune, se non la maggior parte, preferiscono non soffocarsi con il fallo del proprio uomo, quindi è importante saper gestire l’istinto naturale di sputare fuori il membro, invece di limitarsi a rilassare la propria bocca/gola ancora di più. È necessario inoltre saper controllare la propria lingua e la gola così da non soccombere al riflesso faringeo.

Il riflesso faringeo

Le persone hanno sensibilità variabili per il riflesso faringeo (la contrazione involontaria che si manifesta sul retro della gola). Lo scopo di questo riflesso è impedire il soffocamento accidentale e può essere innescato da oggetti che premono contro il palato molle, cioè sul retro del soffitto della bocca.

La lunghezza media di un pene eretto (in Italia), ovvero 15 centimetri circa, supera quella della gola. Non deve sorprendere quindi che questa forma di fellatio costituisce un problema serio per coloro con riflessi faringei accentuati. Fortunatamente ci sono dei modi per aggirare il problema. Innanzitutto bisogna essere pazienti: sopprimere un riflesso del genere richiede tempo e pratica.

Come effettuare il gola profonda SENZA soffocarsi

Così come in altri atti sessuali, la posizione è tutto ma la grandezza sicuramente fa la differenza. Inoltre, quando si effettua il gola profonda, avere un pene “grosso” non è sempre meglio. Se risulta facile svolgere certi amplessi con uomini con peni medio-piccoli, è possibile ma non altrettanto semplice farlo con peni medio-grandi. Se volete provarci, sappiate che potete sicuramente farcela seguendo queste semplici istruzioni.

Posizioni

Le posizioni per un gola profonda possono derivare direttamente da quelle per normali fellatio. Una di esser consiste semplicemente nell’avere l’uomo in piedi o seduto sul bordo del letto mentre l’altro è in ginocchio di fronte a lui. Un altro metodo è sfruttare la posizione 69; poiché il pene tende per natura verso il petto dell’uomo, in questa posizione ci sarà meno pressione verso la gola di chi svolge la fellatio.

In un’altra variante, il fellatore giace sul letto steso a pancia in su con la sua testa sospesa oltre il bordo, mentre il compagno si protende in avanti verso la bocca. Questa tecnica effettivamente allinea la gola e la bocca, aiutando la penetrazione, sebbene il fellatore possa avvertire un controllo della situazione minore e di riflesso strozzarsi a causa di una barriera psicologica.

La pratica rende perfetti

Ecco a voi un paio di consigli che vi spianeranno la strada verso il successo della gola profonda. Se volete far pratica su qualcosa prima di iniziare con il vostro uomo usate un dildo flessibile, quasi morbido. Non tutti i peni sono così malleabili, ma in questo modo potrete avere molta più confidenza con tale pratica.

Più riuscirete a tenere fuori la lingua, meno sensazioni di rigetto avrete. Facendo così sopprimerete il riflesso faringeo, farete più spazio per il pene da accogliere e respirerete meglio durante la sessione.

Quando avvertite la sensazione di rigetto la cosa migliore è non andare nel panico. Non solo questo darà inizio alla tensione nella bocca e nella gola, ma renderà più difficile gestire il riflesso faringeo. Cercate di respirare piano e con gentilezza sfilate il pene. Prendetevi una pausa tenendovi impegnati in altri atti sessuali come la stimolazione prostatica, la masturbazione con le mani o la cara vecchia fellatio prima di tornare alla gola profonda.

Cosa fare se vi riesce difficile

Una soluzione a breve termine è l’uso di spray calmanti per la gola, che alcune autorità nel sesso orale garantiscono essere efficace. Di solito sono disponibili in una varietà di sapori. Un’altra rapida soluzione è l’uso di un lubrificante a base d’acqua durante la pratica. Sebbene questa sostanza sia conosciuta per i suoi benefici nel sesso convenzionale e anale, un lubrificante commestibile farà al caso vostro; la scivolosità infatti inibirà il riflesso faringeo.

Una soluzione a lungo termine nota è quella di desensibilizzare il riflesso faringeo usando uno spazzolino da denti. Provate a strofinare la lingua il più indietro possibile, senza strozzarvi, e mantenete il movimento per pochi minuti. Ripetete questo processo quotidianamente, spostandovi ogni volta un po’ più in fondo di prima.

Conclusioni

La gola profonda è solo una delle moltissime pratiche da svolgere durante l’amplesso. Richiede pazienza e pratica per essere padroneggiata, ma ne varrà la pena in quanto la vostra abilità nella fellatio diverrà decisamente molto più raffinata!

Lascia un commento