Esercizi di Kegel: cosa sono e come metterli in pratica


Imparare gli esercizi di Kegel

Prendono il nome dal loro sviluppatore, il dottor Kegel. Gli esercizi di Kegel (KAY-gill) possono essere utilizzati per tonificare e rinforzare il muscolo pubococcigeo (muscolo PC). Entrambi i sessi hanno questo muscolo che supporta i seguenti organi nelle donne: uretra, vescica, utero, vagina, retto e negli uomini: uretra, vescica, pene, e retto. Dal momento che il muscolo PC è coinvolto nell’ orgasmo e nell’eiaculazione, questi esercizi, fatti in maniera regolare, possono aiutare a correggere l’impotenza e i problemi urinari. Chiunque può imparare e può praticarli, ed i risultati si vedono sempre, con il giusto tempo e uno sforzo sufficiente.

Ricordate sempre di cercare di divertirvi mentre eseguite questi esercizi. sfruttateli per imparare quello che vi piace e, se è possibile, coinvolgete il vostro partner. Per risultati più rapidi e migliori, ci si dovrebbe esercitare tutti i giorni, con costanza. I muscoli non cresceanno in forza durante la notte, ma se si tiene fede alla routine, si dovrebbero iniziare a notare dei cambiamenti dopo circa tre settimane.

Trovare il muscolo PC

Il muscolo PC è quello che si flette quando si deve fare pipì e si cerca di trattenerla. La prossima volta che urinate, cercate di fermare a metà il flusso senza usare le dita. Si prega di notare che gli esercizi di Kegel normalmente non vanno effettuati durante la minzione.

 

Esercitare il muscolo PC

Dove Esercitarsi

Gli Esercizi di Kegel possono essere fatti ovunque e in qualsiasi momento, a patto che si stia fermi. Dal momento che non fanno sudare nè stancare, si puossono anche fare durante un incontro di lavoro. Prova a trovare il tempo e il luogo che ti è più congeniale, così sarà più facile essere costante.

I benefici

Per le donne:

  • Renderanno più facile raggiungere l’orgasmo
  • Regaleranno orgasmi più intensi
  • Aumenteranno la sensibilità della vagina e quindi la vostra soddisfazione sessuale
  • Faranno abbassare il rischio di incontinenza (non essere in grado di tratenere l’urina)
  • Renderanno più facile il parto e i muscoli vaginali guariranno più velocemente dopo la nascita del vostro bambino
  • Miglioreranno il sesso per il vostro partner maschile grazie alla possibilità di stringere di più intorno al suo pene

Per gli uomini:

  • Erezione più forte
  • Orgasmi più intensi
  • Potere di eiaculazione aumentato
  • Minore rischio di impotenza

 

Tecniche di allenamento

L’Esercizio base

  1. Contrarre il muscolo PC
  1. Mantenete la posizione per 10 secondi
  1. Rilassare il muscolo PC

Ripetere più volte al giorno, tutti i giorni

Variante 1

  1. Contrarre il muscolo mantenendolo il più possibile per 5 secondi
  1. Rilassare il muscolo PC per 1 secondo

Variante 2

  1. Contrarre il muscolo PC per oltre 5 secondi il più possibile
  1. Rilassare il muscolo PC per 1 secondo
  1. Contrarre rapidamente e intensamente il muscolo PC per 1 secondo
  1. Rilassare per 1 secondo
  1. Contrarre rapidamente e intensamente il muscolo PC per 1 secondo
  1. Rilassare per 1 secondo
  1. Contrarre rapidamente e intensamente il muscolo PC per 1 secondo
  1. Rilassare per 10 secondi

Variante 3

  1. Serrare leggermente il PC per 5 secondi
  1. Stringere il PC un po ‘di più per 5 secondi
  1. Serrare completamente il PC per 5 secondi
  1. Rilassare il PC per 5 secondi
  1. Rilassare un po’ di più il PC per 5 secondi
  1. Rilassare completamente il PC per 5 secondi

 

Esercitarsi correttamente

Come con qualsiasi forma di esercizio, per raggiungere i risultati migliori e più rapidi è necessario assicurarsi che si stia facendo in modo corretto e isolare i muscoli giusti. Durante l’esecuzione degli esercizi di Kegel, non si dovrebbero flettere i muscoli superiori delle gambe, i glutei o i muscoli addominali. L’unico muscolo che si deve contrarre è il muscolo PC. Se ti sembra che l’ano si contragga durante l’attività fisica, non ti preoccupare, può essere difficile in un primo momento far contrarre separatamente il muscolo PC e l’ano. Dopo qualche tempo, si dovrebbe essere in grado di contrarre il muscolo PC da solo.

Se si avverte mal di testa durante l’attività fisica, questo può essere un segno che si stano tendendo i muscoli del petto o forse si trattiene il respiro, è invece importante respirare profondamente e lentamente. Se trovate gli esercizi faticosi o se si avverte mal di schiena o mal di stomaco dopo l’esercizio, allora probabilmente: a) state sforzando troppo, b) state utilizzando i muscoli dello stomaco. Se sentite altri tipi di dolore, fissate un appuntamento con il medico per esaminare la questione. I dolori di solito implicano che le tecniche non vengono eseguite correttamente, un medico qualificato sarà in grado di correggervi, o almeno di scoprire se c’è qualcosa che non va.

Lascia un commento