BDSM


“A” glossario BDSM

Abrasione: provocarsi o provocare ad altri eccitazione sessuale mediante l’uso di sostanze abrasive o di qualsiasi forma di sfregamento. Ciò può avvenire mediante particolari forme di frizione a mani nude in parti delicate del corpo, oppure mediante l’uso di sostanze tessili (ad es. lana) o di strumenti più aggressivi come […]


“B” GLOSSARIO BDSM

B/D: acronimo di bondage/discipline. Bacchetta: oggetto verberatorio per lo più di origine vegetale ma anche in plastica, carbonio, alluminio o altri materiali; Ball busting: tortura dei testicoli che vengono colpiti dal Dom. tramite calci, ginocchiate, pugni oppure strizzati o calpestati. Ball gag:  bavaglio costituito da una palla e da un […]


“C” GLOSSARIO BDSM

Calpestamento: vedi trampling. Camicia di forza:   indumento di costrizione usato per costringere il sub all’immobilità. Cane: bacchetta di legno flessibile utilizzata per fustigazioni severe. Caning:  è una delle forme di punizioni corporali, diffusa soprattutto in ambito educativo. Il caning è ufficialmente costituito da un numero variabile di colpi di canna, di solito fatta di rattan, […]


“D” GLOSSARIO BDSM

 D&S: acronimo di Dominazione e  sottomissione.   Dacryphilia: piacere sessuale derivante dal vedere le lacrime negli occhi del sub.   Daddy:  soggetto, più frequentemente di sesso maschile, che ama rapporti con persone più giovani, assumendo un ruolo di guida spirituale e di educatore nei confronti del sottomesso. Le relazioni Daddy/baby […]


“E” GLOSSARIO BDSM

Ebizeme: lett. punizione del gambero; figura dello shibari in cui il sub è legato con le braccia incrociate dietro la schiena e le gambe nella posizione del loto. Nel 1742 venne definito come terzo grado ufficiale di tortura, dopo fustigazione e schiacciamento delle gambe, per il forte dolore che alla […]


“F” GLOSSARIO BDSM

Facesitting: lett. seduta sul viso; noto anche come queening o kinging quando a esercitarlo è rispettivamente una donna oppure un uomo, è una pratica sessuale nella quale uno dei partner si siede sul volto dell’altro partner, in modo da consentire o da forzare il contatto oro-genitale o oro-anale, giungendo all’adorazione dell’ano o di altre parti […]


“G” GLOSSARIO BDSM

Gabbia: strumento, spesso di metallo o di legno, utilizzato per  limitare parzialmente o totalmente la libertà del soggetto sottomesso imprigionandolo. G: simbolo del gauge; unità di misura utilizzata in ambito medico per misurare il diametro interno di un foro. Gabbia Franey: vedi Franey cage.   Gag : vedi  bavaglio.   Gangbang: pratica sessuale in cui un soggetto, di sesso […]


“H” GLOSSARIO BDSM

Hafada: piercing  dello scroto che attraversa la pelle in orizzontale/verticale e non in profondità.   Hanky code: lett. Codice Hanky, riferito al codice del fazzoletto.   Harem: gruppo di subs che servono uno o più Dom.   Harness: lett. imbracatura; capo di abbigliamento usato nell’ambito fetish e bdsm. L’H. è costituito da strisce di pelle, latex o gomma, […]


“I-K” GLOSSARIO BDSM

Kink: insieme di pratiche sessuali non convenzionali, che si sovrappongono al BDSM, usate come mezzo per rafforzare l’intimità tra i partner. Il k. può esser considerato come una forma minore (e possibilmente socialmente accettabile) di feticismo.   Ice kiss: marchiatura praticata con ferri raffreddati in azoto liquido.   Imbuto: utilizzato in alcuni giochi […]


“L” GLOSSARIO BDSM

Lacing: anche corset piercing, pratica consistente nell’agganciare alla pelle diversi piercing ai quali viene fissata una stringa di tessuto che connette un piercing all’altro fino a creare un disegno sulla pelle, esattamente come avviene per i lacci delle scarpe incrociati attraverso i passanti.   Lacinia: parte flessibile terminale di un […]


“M” GLOSSARIO BDSM

Maledom: abb. di male domination, lett. dominazione maschile; identifica il Dom e l’insieme delle pratiche in cui il ruolo di Top è detenuto da un uomo.   Manette: oggetto-simbolo delle pratiche bondage; dispositivo di contenzione concepito per legare i polsi del sub.   Marchiatura: forma di body modification in cui sulla pelle del sub viene impresso un marchio permanente. […]


“N” GLOSSARIO BDSM

Nastro adesivo: nastro in plastica o carta utilizzato come bavaglio.   Naturale (Dom/sub): Una persona che prova attrazione per la dominazione o la sottomissione sin dall’infanzia.   Negazione dell’orgasmo o  orgasm denial o teasing & denial: lett. stimolare e negare; pratica sessuale che consiste nel vietare o impedire al sub per un tempo più o meno […]


“O” GLOSSARIO BDSM

O-Kee-Pa: forma di body modification in cui il corpo del sub viene sollevato tramite piercing profondi eseguiti nel petto, con lo scopo di provocare uno stato di coscienza alterata causato dal rilascio di endorfine.   Olio d’oliva: utilizzato nella pratica del clistere, la sostanza lubrificante rende più difficile trattenere liquido.   Oggettificazione: forma di […]


“P” GLOSSARIO BDSM

 Pack-and-Play Dildo: dildo, generalmente di silicone, usato sia per praticare packing sia come sex toys per la penetrazione sessuale. Pa: acronimo di Prince Albert, piercing maschile.  Packing: pratica diffusa di indossare falli finti o imbottiture per riempire la zona inguinale simulando la presenza di un pene.   Paddle: lett. paletta; attrezzo […]


“R” GLOSSARIO BDSM

Rabbit: vibratore progettato per stimolare contemporaneamente la vagina, il clitoride e/o la zona anale.    RACK: acronimo di Risk-Aware Consensual Kink  lett. gioco erotico consensuale di cui si conoscono i rischi; indica l’insieme delle attività sessuali ritenute accettabili a patto che gli eventuali rischi presenti siano accettati consensualmente da tutti i […]


“S” GLOSSARIO BDSM

Sadico: chi prova piacere nell’infliggere sofferenze fisiche o mentali.     Sadismo: parafilia consistente nel trarre piacere dall’infliggere dolore fisico o umiliazioni psicologiche ad altri soggetti.   Sadomaso: abb di sadomasochismo.   Sadomasochismo: insieme delle pratiche erotiche basate sull’imposizione di sofferenze fisiche (tramite oggetti che possono provocare dolore come fruste ecc..) o mentali sul soggetto sottomesso. […]


“T” GLOSSARIO BDSM

Tacco a spillo:  feticcio  legato alla sensuale tensione di gambe e glutei che provoca in chi li indossa.    Tappi per le orecchie: impiegati nelle pratiche di deprivazione sensoriale.   Tavolo di contenzione: strumento classico dell’iconografia Bdsm, costituito da un tavolo dotato di fori e/o carrucole in cui passano corde che vi immobilizzano il sub.   […]


“U” GLOSSARIO BDSM

Uniforme: vestito standard legato alla connotazione di potere che rappresenta. Urofilia: pratica sessuale che consiste nell’urinare nella bocca o sul corpo del sub allo scopo di provocare eccitazione sessuale e piacere erotico. Quando l’emissione dell’urina è accompagnata dalla sua ingestione si parla di urofagia. Urolagnia : vedi urofilia. Urticazione. Stimolazione […]


“V” GLOSSARIO BDSM

Vacuum bed: struttura composta da due grandi fogli di latex in mezzo ai quali il sub viene infilato e immobilizzato sotto vuoto quando viene aspirata l’aria fra i due strati.   Vaniglia: vedi vanilla.   Vanilla: coloro che si limitano a praticare il sesso di tipo tradizionale, ovvero definisce l’attività sessuale tradizionale, a prescindere da […]


“W” GLOSSARIO BDSM

Watersport: giochi sessuali che coinvolgono l’uretra e i cateteri. Wax Play: giochi sessuali che prevedono l’utilizzo della cera calda che viene fatta colare sulle zone sensibili del copro del sub.             Wet and Messy (WAM): vedi MAW Wet sex: pratiche sessuali in cui viene utilizzata […]


“Z” GLOSSARIO BDSM

Zelofilia: eccitazione sessuale legata alla gelosia che nasconde tendenze masochistiche. La persona zelofila trae eccitazione sessuale da situazioni in cui si sente tradita dal partner.   Zentai: feticismo relativo a  tute ultra-aderenti in lycra o altri tessuti strech che coprono interamente il corpo (viso compreso).   Zenzero: sbucciato, lo z. […]