Basi del Massaggio: guida per principianti


Massage Basics

Le basi del massaggio: prepare l’ambiente

Un massaggio dovrebbe essere una piacevole esperienza sensuale e ci sono diverse cose da fare per essere sicuri che riesca bene:

  • Innanzitutto di certo non si desidera essere interrotti, perciò chiudi a chiave le porte e spegni il cellulare.
  • Un buon massaggio non è un massaggio veloce quindi sii pronto a spendere un po’ di tempo e fai del tuo meglio per creare la giusta atmosfera: abbassa le luci, scegli una buona area massaggio (i divani sono scomodi), accendi candele, assicurati che la stanza e le tue mani siano calde (non troppo calde), una musica soft e rilassante non è mai una cattiva idea (assicurati che sia qualcosa che possa piacere anche al tuo partner).
  • Fai fare una doccia o un bagno al tuo partner affinché si rilassi e sia pulito.
  • È una buona idea utilizzare aromi, petali di rose o qualsiasi cosa aiuti ad ottenere la giusta atmosfera.

Le basi del massaggio: Iniziare a massaggiare

L’obiettivo di un massaggio è portare il tuo partner in uno stato di rilassamento; se sei spaventato o preoccupato, sarà facile percepirlo dal linguaggio del tuo corpo, quindi cerca di stare tranquillo e di ricordare semplicemente quali sono le basi del massaggio che ti stiamo insegnando.

Inizia lentamente, sii sensibile alla risposta del tuo partner e adatta la tua tecnica di conseguenza; così come non è semplice fare dei massaggi eccellenti, è altrettanto difficile farne uno sgradevole se tieni a mente queste regole. Cospargi un po’ di olio o crema per massaggi tra le mani fino a che non si riscaldano e… al lavoro!

L’intero concetto di massaggio è costruito attorno al tatto, questo è il senso che occorre sviluppare per riuscire a conoscere le vere basi del massaggio, quindi prova a tenere un contatto costante con il partner. Cerca di farlo in maniera continua, esplora il suo corpo in modo da aumentare il livello di intimità.

Se stai imparando per la prima volta o stai imparando come compiacere un nuovo partner, non dimenticare di comunicare. Non è necessario che tu gli chieda se ogni movimento è piacevole, ma non temere di chiedere se vorrebbe qualcosa di più delicato o più pesante, e assicurati di sentire il suo respiro: è un ottimo indicatore di come stai andando.

Prova a mantenere i movimenti ritmici e simmetrici all’inizo, questo permetterà al tuo partner di capire cosa sta accadendo e quindi di rilassarsi ancor di più. Man mano che fai esperienza imparerai alcuni trucchi e mosse che miglioreranno le tua abilità.

Da dove iniziare? Non esiste un punto da cui iniziare, praticamente tutte le parti del corpo (almeno per quelle aree che ci è permesso toccare) sono valide. Alcuni punti sono migliori di altri, e questi sono solitamente quelli che consentono di percorrere tutto il corpo del partner in maniera continua,  ma non c’è nulla di male nel soffermarsi su queste zone (vedi le sezioni sulle zone erogene maschili e femminili), finchè non ti sentirai pronto a sperimentare aree più sensibili.

Iniziare con un massaggio ai piedi risalendo è un modo… un altro è iniziare dalla testa e proseguire scendendo. È bene ribadire, che non c’è un unico modo di fare massaggi, quindi inizia da dove ritieni sia più comodo, l’importante è continuare a sperimentare.

Un suggerimento per le prime volte potrebbe essere quello di iniziare dalla schiena… dalle spalle, per arrivare al collo ed alla nuca, far scivolare le mani ancora sulle spalle, braccia, schiena, zona lombare, glutei, cosce, polpacci sino a giungere ai piedi; quindi puoi far girare il partner per iniziare a massaggiare dall’altro lato.

Alcune aree vanno massaggiate più delicatamente, quindi inizia a provare! Man mano che si acquisisce esperienza, l’intero processo diventerà naturale.

Le basi del massaggio: come usare le mani

Anche in questo caso, non esiste un modo giusto o sbagliato! È stato osservato che usare dolcemente la punta delle dita nelle aree più sensibili e delicate, e usare soprattutto i pollici e tutta la mano nelle zone grandi – solitamente soggette a dolori muscolari, come l’esterno coscia e le spalle, funziona! Se sei insicuro, inizia a massaggiare delicatamente e progressivamente vai più a fondo, prestando attenzione e monitorando i respiri del tuo partner. Non ci vorrà molto perché diventi un professionista.

Alcune persone provano piacere nell’essere leggermente graffiati (si raccomanda delicatamente), altri provano piacere nell’esser leccati, alcuni preferiscono piccoli movimenti circolari, ad altri invece piacciono massaggi profondi, ad altri ancora piace tutto.

Oltre a darvi un’idea, non siamo in grado di fornirvi una mappa del corpo del vostro partner, ogni persona è diversa e preferisce stimolazioni diverse. Quest’articolo sarà esteso nel prossimo futuro per includere alcune “chicche”, e non dimenticare di controllare le sezioni sul piacere maschile e femminile per trovare il modo di soddisfare ogni parte del corpo del tuo partner.

Il miglior consiglio che possiamo darti è questo: conosci il corpo del tuo partner, le persone che conoscono meglio il corpo del loro partner vengono solitamente ricordate da questo per essere state le sue migliori amanti

Lascia un commento